martedì 30 dicembre 2008

IL PRANZO DI NATALE E L' AUGURIO PER L'ANNO NUOVO



Natale è passato e allora facciamo un resoconto della giornata.
La vigilia per noi ha una magia particolare; comincio fin dal primo mattino a cucinare, termino le ultime decorazioni natalizie, scrivo gli ultimi bigliettini mentre le musiche natalizie invadono casa.
Quest'anno però ovviamente non c'era la stessa atmosfera poichè non avevo nulla delle mie cose!
Il menu della cena era:
antipasto con crostini caldi di salmone scozzese e mousse di tonno
cannelloni di magro con ricotta e spinaci
tortiera di triglie con radicchio al forno e carciofi prezzemolati
mousse di lamponi
panettone artigianale e spumante italiano
Tutto è stato preparato da me in casa, tranne ovviamente il panettone che comunque è stato fatto da un'ottima pasticceria veronese.
La tavola era molto bella, tipica di montagna come si usa da noi e le candele trasmettevano in tutti noi la voglia di stare insieme.
E poi il rito dei regali; i bambini agitati e felici e noi adulti commossi nel vedere nei loro occhi ancora l'ingenuità e l'innocenza.
Il mio regalo? Mah, quest'anno il dono è sicuramente la casa che faticosamente stiamo realizzando, e poi mi piacerebbe che fra tanti regali Gesù Bambino porti all'anno che sta per venire la speranza di un futuro migliore, costruito con valori semplici ma genuini, la forza per superare momenti magari difficili, la capacità di stare davanti agli ostacoli con grande dignità.
E di regalarci il perdono, quello vero, che nasce dagli occhi velati di lacrime...
E tutto questo in nome di chi ci è più caro al mondo, per i bimbi che soffrono e per chi sta in mezzo a delle guerre che non ha voluto.
Tutto questo vorrei fosse il mio futuro, il nostro futuro.

Ecco la ricetta della mousse di lamponi del maetro pasticcere:

MOUSSE DI LAMPONI




Per 6 persone

600 gr lamponi
succo di mezzo limone
150 gr di zucchero
3 albumi d'uovo
450 ml di panna fresca da montare
6 fogli di colla di pesce

Montare gli albumi con lo zucchero, unire i fogli di colla di pesce prima ammollati in acqua fredda e ben strizzati e sciolti a bagnomaria.
Frullare i lamponi col succo di limone e amalgamarli al composto e per ultimo unire la panna ben montata.
Va in frigorifero per almeno 3 ore.

E' ottima e molto fresca.







3 commenti:

astrofiammante ha detto...

MI ASSOCIO AI TUOI PENSIERI DI SPERANZA E TI FACCIO GLI AUGURI PER NUOVO ANNO SERENO E CHE TUOI DESIDERI DIVENTINO REALTA'!

Laura ha detto...

Gli auguri copia e incolla non mi piacciono, ma la linea è tutta un sussulto e il tempo stringe... perciò ti auguro un 2009 speciale... pieno di tutte le belle cose che desideri!

Un bacione grande

La ha detto...

Astrofiammante grazie e anche a te 1000 auguri di buon anno!

Laura,
un tuo commento mi fa sempre piacere e grazie mille!